Insonnia, i consigli per dormire bene

Insonnia, i consigli per dormire bene

Quanto è importante dormire bene? Moltissimo: un alterato ciclo sonno-veglia penalizza non solo l’umore, ma anche le capacità cognitive e le facoltà di apprendimento e di attenzione, influendo negativamente il nostro benessere psico-fisico. (altro…)

Sindrome del caregiver: i nostri consigli

Sindrome del caregiver: i nostri consigli

Abbiamo spesso parlato delle difficoltà emotive e dei disagi nei quali può incorrere chi svolge il complicato ruolo di caregiver: ansia, insonnia, depressione sono solo alcuni dei sintomi con cui si manifesta la cosiddetta sindorme di Burden, che colpisce in particolare i caregiver appartenenti al nucleo familiare del paziente. Per questi l’impegno tende a divenire totalizzante, con le conseguenze di un logoramento psicologico importante e di una preoccupante condizione di isolamento. (altro…)

Anziani ipertesi: quali sono i rischi in estate?

Anziani ipertesi: quali sono i rischi in estate?

Per gli ipertesi l’estate dovrebbe essere in un certo senso un periodo di tregua: l’aumento della temperatura determina infatti un sensibile calo dei valori di pressione massima e minima. Non deve stupirci: sono tanti gli studi che hanno reso noto l’andamento “stagionale” della pressione, ovvero il fatto che questa subisca delle variazioni più o meno significative in conseguenza all’aumento e alla diminuzione delle temperature. (altro…)

Anziani e problemi di circolazione: cause e rimedi

Anziani e problemi di circolazione: cause e rimedi

Parlare di “problemi di circolazione” è un po’ troppo generico: dolore ai polpacci, pesantezza e gonfiore degli arti, crampi e difficoltà nel camminare, molto comuni tra gli anziani anche se non esclusivi di questa categoria, sono da ricondurre ad una patologia specifica: l’arteriopatia periferica, chiamata anche malattia arteriosa periferica degli arti inferiori(altro…)

Caldo e cuore: come evitare i malesseri

Caldo e cuore: come evitare i malesseri

Tutti gli over 75, per motivi fisiologici, soffrono particolarmente il caldo: l’estate è infatti senza dubbio uno dei periodi più pericolosi dell’anno per loro in termini di salute. Ma alcune categorie sono più fragili di altre: ad essere esposti ad un maggior rischio sono infatti coloro che presentano una salute già precaria, problemi di decadimento cognitivo (condizione che favorisce i processi di disidratazione) e alcune patologie croniche. (altro…)

Anemia senile e declino funzionale, i nostri consigli

Anemia senile e declino funzionale, i nostri consigli

Stanchezza, pallore, tachicardia, inappetenza, nausea, debolezza di unghie e capelli sono sintomi che devono farci insospettire: potrebbe trattarsi di anemia, una patologia spesso sottostimata e che invece può avere conseguenze anche molto gravi, soprattutto nei pazienti anziani. In questi soggetti, un’anemia non trattata può infatti determinare un rapido peggioramento delle patologie già presenti e la compromissione dell’autosufficienza, dell’indipendenza e della qualità di vita del paziente. (altro…)

Anziani, depressione e ipocondria: come comportarsi?

Anziani, depressione e ipocondria: come comportarsi?

La depressione senile è un fenomeno sempre più comune e frequente, benché spesso sottovalutato. Si tratta di un disturbo psichiatrico che si manifesta attraverso sintomi simili in parte a quelli che caratterizzano in generale la depressione dell’adulto, e quindi tristezza, diminuzione della spinta vitale, perdita di interessi, isolamento sociale e clinofilia, ma che viene diagnosticato con tale specifica definizione a partire dai 65 anni di età. (altro…)

Apnee notturne: di cosa si tratta?

Apnee notturne: di cosa si tratta?

Può accadere, durante il sonno, che la respirazione si arresti per qualche secondo: sono episodi di apnea notturna. Se ne distinguono due tipologie: quella centrale, dovuta ad un malfunzionamento del sistema nervoso centrale, e quella ostruttiva, molto più comune e determinata dall’ostruzione momentanea delle vie aeree principali. (altro…)