Artrite e artrosi: conosciamo la differenza?

Artrite e artrosi: conosciamo la differenza?

Artrite e artrosi: quante volte ci è capitato di confondere i due termini?

Essendo entrambe malattie reumatiche che riguardano le articolazioni la loro natura è la medesima, e simili sono i sintomi che le caratterizzano, ma la loro origine è differente, così come è diversa l’età in cui generalmente insorgono. (altro…)

Malattie ischemiche del cuore: si possono prevenire?

Malattie ischemiche del cuore: si possono prevenire?

Le morti dovute a malattie del sistema cardiocircolatorio costituiscono il 41,1% del totale dei decessi. Di queste, il 32 % sono attribuili nello specifico alle Malattie Ischemiche del Cuore, quali infarto del miocardio e altre forme di cardiopatie ischemiche.

(altro…)

Il caregiving nell’anziano malato di Alzheimer

Il caregiving nell’anziano malato di Alzheimer

La malattia o morbo di Alzheimer è la forma più comune di demenza degenerativa negli anziani: si manifesta attraverso sintomi quali afasia, disorientamento, cambiamenti repentini di umore, depressione, perdita di autonomia, problemi comportamentali e, come nelle altre forme di demenza, perdita progressiva delle facoltà mentali basilari. (altro…)

Le conseguenze dell’ospedalizzazione degli anziani

Le conseguenze dell’ospedalizzazione degli anziani

È piuttosto frequente che l’esperienza dell’ospedalizzazione venga vissuta dall’individuo anziano come un vero e proprio trauma: anche per quei soggetti che fino al momento del ricovero non hanno sofferto di problemi mentali, possono manifestarsi stati di confusione, allucinazione, agitazione, disorientamento, o più in generale quello che i medici chiamano delirium, ovvero l’alterazione dello stato di coscienza e delle capacità cognitive. (altro…)

L’alimentazione degli anziani: i nostri consigli

L’alimentazione degli anziani: i nostri consigli

L’alimentazione costituisce a tutte le età un aspetto fondamentale del nostro benessere e della nostra salute e le regole perché essa sia corretta non subiscono grandi variazioni con l’avanzare dell’età: una dieta varia ed equilibrata, come è ad esempio quella mediterranea, è consigliabile a chiunque, giovane o anziano che sia.

(altro…)

Osteoporosi: prevenire è possibile

Osteoporosi: prevenire è possibile

L’osteoporosi è una condizione indissolubilmente legata all’avanzare dell’età: possiamo dire che tutti coloro che superano la soglia dei 50 anni, sono soggetti ad un certo grado di osteoporosi. Si ritiene che in Italia siano circa 5 milioni gli individui ad esserne colpiti, in gran parte donne: con la menopausa infatti viene meno la produzione di estrogeni, atti a regolare la quantità di calcio presente nelle ossa. Altri fattori di rischio sono sicuramente una dieta povera di calcio, o eccessivamente ricca di sodio e proteine, una vita sedentaria e la familiarità della malattia. (altro…)

Disturbo Affettivo Stagionale: i consigli di iCare

Disturbo Affettivo Stagionale: i consigli di iCare

Se per la maggioranza delle persone l’arrivo della primavera è motivo di allegria e buonumore, non per tutti è così ed esistono delle eccezioni: gli effetti fisiologici che i cambi di stagione esercitano sul nostro organismo e sul nostro umore possono manifestarsi con stanchezza, sonnolenza, malessere e addirittura depressione. Parliamo in questo caso di una patologia precisa e scientificamente definita come Disturbo o Disordine Affettivo Stagionale (SAD). (altro…)