Covid-19, perché non dobbiamo avere dubbi sul vaccino

Covid-19, perché non dobbiamo avere dubbi sul vaccino

Caratteristiche, efficacia e sicurezza del vaccino anti Covid-19 sono temi molto discussi e dall’inizio della campagna vaccinale si sono sollevate perplessità e timori da parte di chi manifesta la volontà di non sottoporvisi: sono, secondo studi e statistiche, le stesse persone che hanno poca fiducia nei confronti dei vaccini in generale e i loro dubbi non hanno ragione di esistere. Proviamo perciò a fare un po’ di chiarezza e a capire perché è fondamentale che tutti, quando sarà il nostro turno, ci vacciniamo.

(altro…)
Stimolazione cognitiva: 5 attività per allenare la mente

Stimolazione cognitiva: 5 attività per allenare la mente

Lo sappiamo bene: la salute non dipende soltanto dal benessere fisico. Invecchiare bene vuol dire anche prevenire, per quanto possibile, il decadimento cognitivo cercando di mantenere intatte facoltà mentali quali memoria, linguaggio, capacità di ragionamento e di attenzione, senza dimenticare quelle relative alla percezione di se stessi e all’orientamento nel tempo e nello spazio.

(altro…)
Sette consigli per prevenire le patologie cardiovascolari

Sette consigli per prevenire le patologie cardiovascolari

Esistono regole precise per salvaguardare la salute del cuore? Secondo gli esperti sì: è l’American Heart Association a individuare sette obiettivi di salute cardiovascolare il cui raggiungimento, anche solo parziale, ridurrebbe per i pazienti i rischi e allungherebbe la vita.

(altro…)
Novembre è il mese dedicato alla prevenzione del tumore al polmone

Novembre è il mese dedicato alla prevenzione del tumore al polmone

Novembre è il mese dedicato alla neoplasia più diffusa al mondo, quella che provoca il più alto tasso di decessi: il tumore al polmone. Solo in Italia ne vengono diagnosticati ogni giorno più di 115 casi, di cui ancora troppo pochi riescono a sopravvivere anche a causa delle diagnosi troppo tardive: in sette casi su dieci questi tumori vengono scoperti troppo tardi.

(altro…)
Alzheimer, nel linguaggio la spia per diagnosticare la malattia

Alzheimer, nel linguaggio la spia per diagnosticare la malattia

Un nuovo studio che individua nelle alterazioni del linguaggio un segnale precoce del decadimento da Alzheimer e dunque un importante spia per la sua diagnosi tempestiva: è quello recentemente pubblicato sulla rivista Eclinic Medicine e condotto da IBM, Watson Reasearch Center e dalla multinazionale farmaceutica Pfizer.

(altro…)